Programma del corso

Programma dettagliato
del corso

Contabilità avanzata e bilancio d’esercizio (92ore)

MODULO LIVELLAMENTO COMPETENZE
Docente: STEFANIA BALLARDINI

• Rilevazioni contabili d’esercizio, acquisti, vendite, pagamenti, incassi
• Normativa IVA nazionale (operazioni imponibili, non imponibili, esenti)

MODULO AVANZATO DI CONTABILITA’ E REDAZIONE DEL BILANCIO
Docente: BOCCHI FEDERICA
• Scritture di assestamento (ammortamenti, ratei, risconti, accantonamenti, rilevazione delle imposte, chiusura e apertura dei conti)
• Esercitazione pratica su scritture di assestamento e chiusura del bilancio
• Esercitazione su scritture contabili con utilizzo di un software gestionale
• Introduzione agli adempimenti fiscali in materia di IRES, IRAP
• Esempi di calcolo di IRES e IRAP
• Bilancio CEE, nota integrativa, relazione di gestione: tempistica e redazione.
• Analisi di bilancio e rendiconto finanziario
• Normativa IVA intracomunitaria ed extracomunitaria
• Adempimenti obbligatori in materia di IVA (registri IVA, liquidazioni, versamenti, ravvedimento operoso, dichiarazione)
• Esercitazioni pratiche su software gestionale (chiusura di bilancio)

Controllo di gestione (52 ore)

Docente: DARIO ROCCHI
La pianificazione finanziaria

• La funzione finanziaria
• La struttura finanziaria dell’impresa
• Rischio e redditività
• L’analisi di bilancio: per indici e per flussi
• La struttura delle fonti e degli impieghi
• La costruzione del piano finanziario

Il bilancio come strumento per ottimizzare la gestione aziendale
• Passare dal concetto di reddito a quello di redditività
• Determinare la redditività dell’azienda, calcolare il costo del capitale
• Misurare la performance aziendale sulla base della creazione del valore
• Analizzare il cash flow e rendiconto finanziario di bilancio
• Come le banche leggono il bilancio

Il controllo di gestione
• Il sistema di pianificazione e controllo
• Analisi degli scostamenti e gli interventi correttivi
• Il controllo dei risultati delle vendite: un esempio di controllo per il reporting
• Il controllo dei costi di produzione: un esempio di controllo per il reporting
• Il controllo del risultato economico: un esempio di controllo per il reporting
• Il controllo della gestione finanziaria: un esempio di controllo per il reporting
• Il controllo di gestione nelle aziende di servizi

Fisco e tributi (72ore)

MODULO 1 (28 ORE)
Docente: RIZZI MARIKA
LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730 E REDDITI PF
La compilazione della dichiarazione precompilata
• La ricezione del modello precompilato: scelte inerenti alla dichiarazione precompilata. La modifica del modello e le relative implicazioni
• Il visto di conformità: le dichiarazioni e la documentazione da acquisire dal cliente; i controlli dell’Amministrazione Finanziaria e il regime delle responsabilità
Redditi Persone Fisiche
• Le novità del modello
• Il visto di conformità e la gestione del credito

ONERI SPESE E FAMIGLIARI A CARICO
La gestione dei carichi di famiglia
• Compilazione del prospetto e casistiche particolari
• Le precisazioni della prassi e le scelte effettuabili in relazione ai figli
• Gli errori da evitare in sede di compilazione del quadro dei familiari a carico

Gli oneri: Quadro E e Quadro RP
• Le spese mediche: le fattispecie detraibili e la documentazione necessaria
• I mutui per l’acquisto dell’abitazione principale: spese detraibili, limiti e rinegoziazione
• Esempi di calcolo di detrazione degli interessi passivi
• Altri oneri: spese veterinarie, canoni locazione per studenti fuori sede, spese per la pratica sportiva, intermediazione immobiliare, spese per persone non autosufficienti (badanti), rette per asili
• Le principali deduzioni

Detrazioni sugli immobili
• Detrazione per il recupero del patrimonio edilizio: inquadramento generale
• Analisi della documentazione necessaria per la fruizione della detrazione
• La gestione degli errori e delle dimenticanze inerenti le detrazioni 50%
• Il bonus sisma
• La detrazione per la riqualificazione energetica al 65%
• Il bonus arredo per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici correlati ad una ristrutturazione dell’immobile: requisiti di accesso e adempimenti necessari

IMMOBILI E IMPOSTE SULLA CASA
Immobili e terreni: Quadri A e B e Quadri RA e RB
• Regole generali per l’indicazione in dichiarazione di terreni e fabbricati
• Redditi di fabbricati e contratti di locazione: tassazione ordinaria
• La gestione delle locazioni in regime di cedolare secca
• Casi particolari: immobili storici, canoni non percepiti e subaffitto
• Abitazione principale, immobile a disposizione ed altre casistiche di utilizzo dell’immobile

IMU e TASI
• L’esenzione per l’abitazione principale: individuazione dei fabbricati agevolati
• I fabbricati locati: le problematiche per la ripartizione della TASI
• L’uso gratuito e le altre assimilazioni nell’abitazione principale
• Esame dei più frequenti casi operativi ed esempi di calcolo

GLI ALTRI QUADRI
Pensioni, lavoro dipendente e redditi assimilati: Quadro C e Quadro RC
• Indicazione dei redditi (da lavoro, pensione e assimilati) del periodo di lavoro e le relative detrazioni
• Ipotisi di CU conguagliati o da conguagliare in dichiarazione

Redditi di capitale e i redditi diversi: Quadro D e Quadri RM-RL-RT
• Le diverse tipologie di reddito dichiarabili: diritti d’autore, redditi diversi, dividendi, ecc.
• La gestione degli oneri detratti o dedotti e successivamente rimborsati
• I redditi dei fabbricati situati all’estero

Il modello RW
• Esame dei casi più ricorrenti di monitoraggio degli investimenti all’estero: fabbricati e conti correnti
• La presentazione coordinata con il modello 730

MODULO 2 (18 ORE)
Docente: MARZOLA ISABELLA
IMPRENDITORE INDIVIDUALE
La gestione degli adempimenti fiscali e l’impatto sul Modello Redditi PF
• Regimi fiscali applicabili all’imprenditore individuale: caratteristiche e adempimenti
• Modalità e termini di compilazione e presentazione del modello Redditi PF:
o Quadro RF (regime ordinario): analisi e compilazione dei righi relativi alle principali variazioni fiscali
o Quadro RG (regime di cassa – impresa in contabilità semplificata): compensi percepiti, spese sostenute, ammortamenti, spese relative agli immobili, canoni di leasing
o Quadro RH: redditi di partecipazione
o Quadro LM: regime di vantaggio per l’imprenditoria giovanile, regime forfetario
o Quadro RS: deduzione ACE, svalutazioni e perdite su crediti
o Quadro RR: contributi previdenziali artigiani e commercianti
o Quadro DI e la dichiarazione integrativa
o Liquidazione e versamento dell’imposta

LAVORATORE AUTONOMO
La gestione degli adempimenti fiscali e l’impatto sul Modello Redditi PF
• Regimi fiscali applicabili al lavoratore autonomo: caratteristiche e adempimenti
• Modalità e termini di compilazione e presentazione del modello Unico per lavoratori autonomi:
o Quadro RE (regime ordinario): analisi e compilazione dei righi relativi ai principali componenti di reddito
o Quadro LM: regime di vantaggio per l’imprenditoria giovanile, regime forfetario
o Quadro RR: contributi previdenziali professionisti
o Quadro DI e la dichiarazione integrativa
o Liquidazione e versamento dell’imposta

IRAP PER GLI IMPRENDITORI INDIVIDUALI E I LAVORATORI AUTONOMI
• Quadro IQ: compilazione, variazioni in aumento e in diminuzione e determinazione del valore della produzione netta
• Calcolo delle deduzioni art. 11 D.Lgs. 446/97
• Calcolo dell’IRAP e degli acconti dovuti
• La dichiarazione IRAP integrativa

MODULO 3 (8 ORE)
Docente: BOCCHI FEDERICA
La gestione degli adempimenti fiscali e l’impatto sul Modello Redditi SP:
• Regimi fiscali applicabili alle società di persone: contabilità semplificata e ordinaria
• Modalità e termini di compilazione e presentazione del modello Redditi SP
o Quadro RF (regime ordinario): analisi e compilazione dei righi relativi alle principali variazioni fiscali
o Quadro RG (regime di cassa, imprese in contabilità semplificata): compensi percepiti, spese sostenute, ammortamenti, spese relative agli immobili, canoni di leasing
o Quadro RN: compilazione e attribuzione del reddito ai soci
o Quadro RS: analisi e compilazione dei prospetti relativi a deduzione ACE, società di comodo, svalutazione e perdite su crediti
o Quadro DI: dichiarazione integrativa

LA DICHIARAZIONE IRAP PER LE SOCIETA’ DI PERSONE
• Soggetti passivi e relativi regimi di determinazione della base imponibile
• Calcolo delle deduzioni art. 11 D.Lgs. 446/97
• Calcolo dell’IRAP e degli acconti dovuti
• La dichiarazione IRAP integrativa
• Modalità e termini di presentazione e liquidazione del modello IRAP

MODULO 4 (18 ORE)
Docente: BOCCHI FEDERICA
La gestione degli adempimenti sulla fiscalità diretta e l’impatto sul Modello Redditi SC
• Principio di derivazione dal bilancio di esercizio
• Principi generali per la determinazione del reddito d’impresa
• Analisi delle principali variazioni fiscali e impatto sulla compilazione del Quadro RF
• Quadro RS: analisi e compilazione dei prospetti relativi a deduzione ACE, società di comodo, svalutazioni e perdite su crediti, capitale e riserve, perdite di impresa
• Quadro DI: dichiarazione integrativa
• Liquidazione e versamento dell’imposta

LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IRAP PER LE SOCIETA’ DI CAPITALI
• Soggetti passivi e relativi regimi di determinazione della base imponibile
• Modalità e termini di presentazione e liquidazione del modello IRAP

Amministrazione del personale – paghe (72 ore)

Docente: ISABELLA MARZOLA
Il lavoro subordinato e le tipologie contrattuali

Il Lavoro Subordinato
Nascita del rapporto di lavoro
Diversi tipi di rapporto di lavoro (autonomo, subordinato e parasubordinato)
Diversi tipi di assunzione (assunzione ordinaria, a tempo determinato, part-time)
Documenti di lavoro
Cenni al contratto di apprendistato (con spiegazione di una busta paga di un apprendista)
Assunzioni agevolate e le nuove agevolazioni contributive
Inquadramento previdenziale del datore di lavoro
Assunzioni agevolate e le nuove agevolazioni contributive
Inquadramento previdenziale del datore di lavoro

La busta paga: tassazione e contribuzione
La retribuzione
La busta paga
I principali aspetti dell’Irpef: scaglioni di reddito, detrazione lavoro dipendente, detrazione coniuge a carico e detrazione figli a carico
Il prelievo Irpef in busta paga
Il calcolo dell’Irpef del mese (aliquote e scaglioni di reddito mensile e annuale)
Addizionale regionale e comunale
I contributi sociali obbligatori
Le assicurazioni obbligatorie Inps e Inail

ANF, assenze per malattia, infortunio e maternità e le mensilità aggiuntive
L’assegno per il nucleo familiare
Malattia, infortunio e maternità
Le mensilità aggiuntive: tredicesima e quattordicesima

La Cessazione Del Rapporto Di Lavoro
La Cessazione Del Rapporto Di Lavoro
Dimissioni E Licenziamento
Gli effetti e le conseguenze del licenziamento
TFR
Tassazione del TFR
La Previdenza Complementare

Gli adempimenti annuali
Il Conguaglio Di Fine Anno
La Certificazione Unica
L’autoliquidazione INAIL

Il costo del lavoro
– Definizione delle componenti del costo del lavoro: costi diretti e indiretti, componenti fisse, variabili e differite della retribuzione, oneri previdenziali e assistenziali, incidenza delle assenze
– Soluzioni per l’ottimizzazione del costo del lavoro
– Soluzioni per la riduzione del costo del lavoro mediante il welfare aziendale

Le ispezioni in azienda
– L’accesso ispettivo
– La maxi sanzione per lavoro nero
– La sospensione dell’attività
– La diffida
– La diffida accertativa per crediti patrimoniali
– La prescrizione

Le conciliazioni e la tutela del datore di lavoro
– La conciliazione monocratica
– i percorsi di tutela amministrativa per sanzioni
– i percorsi di tutela amministrativa per contributi e premi
– il rigetto del ricorso amministrativo: l’impugnazione giudiziale come estremo rimedio
– difesa strumentale: accesso agli atti dell’ispezione
– termini di impugnazione variabili in funzione del tipo di accertamento

APPLICAZIONI INFORMATICHE (24 ore)

Excel nelle funzioni più avanzate

ELEMENTI DI BASE SULLA SICUREZZA SUL LAVORO (8 ore)

Lineamenti Istituzionali e statutali di tutela del diritto dei lavoratori alla salute
– La legislazione in materia di sicurezza Lo statuto dei lavoratori
– I concetti di sicurezza e rischio sul luogo di lavoro: modalità introduttive
– Obblighi del lavoratore e del datore di lavoro
– Gli strumenti per la prevenzione e la sicurezza

Il corso comprende un modulo di informatica professionale (Excel) e un modulo di sicurezza sui luoghi di lavoro con rilascio di attestato ai sensi della Legge 81/08.

CHIUDI
CLOSE
Close
Compare
Wishlist 0
Open Wishlist Page Continue Shopping